SIDE BY SIDE

CONTAMINAZIONE D'ARTI

Zoe Barnett • chitarra

Sabato 16 dicembre 2023, ore 17:00
Musei Civici Eremitani – Museo Archeologico
Piazza Eremitani 8, Padova

ingresso gratuito per i residenti in Comune e
Provincia di Padova e studenti UniPD

Sofia Garzotto • Percussioni
Jerca Rožnik Novak – Danza

Sabato 23 dicembre 2023, ore 17:00
Nuova Sant’Agnese, via Dante 63, Padova

ingresso gratuito

Con il contributo del
Comune di Padova • Assessorato alla Cultura

IL PROGETTO

Side by Side – contaminazione d’Arti, è una rassegna di due appuntamenti dal carattere sinestetico, tra arte antica e linguaggi contemporanei, un’immersione nelle arti in due musei Padovani. Due performance artistiche originali dialogheranno con due spazi museali di Padova che custodiscono la storia e si rivolgono alla contemporaneità.

Side by Side si riferisce non solo all’accostamento delle arti performative con le arti visive, ma anche alla modalità di fruizione delle performance, in cui il pubblico, al fianco delle artiste, vivrà lo spazio espositivo accompagnato dalle interpretazioni di giovani talenti. Non il solito concerto infatti, ma un’esperienza multi-sensoriale in cui i partecipanti saranno invitati a godere delle performance come evento trasfigurativo delle opere a loro disposizione. 

Vi invitiamo a partecipare a un progetto di respiro internazionale in cui avrete occasione di ascoltare artiste provenienti dal Regno Unito e dall’Austria, che vi coinvolgeranno con performance originali, in prima esecuzione Italiana. 

Durante gli eventi verranno effettuate riprese audio/video, che verranno pubblicate sui canali di Lilium SoundArt.

LE ARTISTE

Zoe Barnett • Chitarrista originaria di Chichester, ha tenuto la sua prima esibizione alla Regis School of Music quando aveva solo tre anni. Ha vinto una borsa di studio per studiare al Royal College of Music (RCM) studiando con Gary Ryan e Chris Stell. Dopo essersi laureata nel 2022, sta attualmente studiando presso l’RCM per un Master of Performance dove è generosamente supportata dal Derek Butler Trust e dal Sussex Young Musician Award. Nel 2022 Zoe si è esibita alla Wigmore Hall e all’Amaryllis Fleming Concert Hall ed è stata la vincitrice del Coro Nuovo Sussex Young Musician Competition e del Guitar Competition all’RCM. Zoe è attualmente una vincitrice della piattaforma per giovani artisti 2022-23 della International Guitar Foundation (IGF), dove si è esibita nel concerto La Leona e nella serie Guitar in London al King’s Place e ha presentato in anteprima il nuovo repertorio per chitarra “The Mist” di Zhenyan Li.
Quest’anno Zoe è stata impegnata con esibizioni da solista a Londra e oltre, da Bedford a Bexhill e da Rickmansworth a Orpington, dove ha eseguito il Concerto de Aranjuez di Rodrigo con l’Orpington Symphony Orchestra.

Sofia Garzotto • Percussionista classica, vive a Vienna. Formazione: master artistico e laurea triennale in pedagogia musicale presso l’Università privata Anton Bruckner di Linz. I suoi interessi spaziano dalla musica orchestrale e da camera a progetti solistici e interdisciplinari. Collabora con diverse orchestre ed ensemble in Austria, tra le quali vanta un contratto temporaneo con la Tonkünstler Orchester Niederösterreich nella stagione 21/22. Sofia si esibisce su palcoscenici internazionali in Europa e attualmente è docente presso la Scuola di Musica Dunkelsteinerwld in Bassa Austria.

Jerca Rožnik Novak • Ballerina professionista, coreografa e insegnante, attualmente vive e lavora tra Linz, Vienna e Lubiana. Ha conseguito un master in pedagogia della danza presso l’Università privata Anton Bruckner di Linz. Ha lavorato con diversi coreografi come Willi Dorner, Matjaž Farič, Johannes Wieland, Vita Osojnik, Damian Cortes Alberti, Andreja Podrzavnik, Enya Belak, Johannes Randolf, Damian Cortes Alberti, Kirin España Orozco e Los Informalls. Dal 2014 è anche membro della compagnia SILK Fluegge e Editta Braun. Negli anni accademici 2020/21 e 2021/22 Jerca ha insegnato alla Scuola di danza SVŠGUGL di Lubiana. Attualmente è insegnante ospite presso l’Università privata Anton Bruckner di Linz/Austria.

Torna in alto